« Il Club Alpino Italiano, [...], ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, [...], e la difesa del loro ambiente naturale. »
Art.1 dello Statuto Generale

Scheda Tecnica

Da Malga Ciapela al Rifugio Falier
Dolomiti
 
Data : 02/02/2020
Partenza: 06:30
Tipo: Ciaspe
Dislivello: 650 m
Difficoltà: EAI
Tempo: 5h 30m ore
Direttori di escursione: Fabio Walter Bruni cell. 3473905088
Trasporto: pullman

L'escursione inizia dal piazzale di Malga Ciapela (1450 m) dove, per comoda strada, si raggiunge prima il Camping e poi l'agriturismo Malga Ciapela. Da qui la strada si fa più ripida e, in breve tempo, si raggiunge un primo bivio per il Vallon di Forca Rossa, che noi eviteremo continuando a salire per la strada principale. Dopo un paio di tornanti, si perviene ad un’ulteriore
segnaletica dove abbandoneremo la strada principale per prendere sulla destra una "scorciatoia" nel bosco. La "scorciatoia" risulta più ripida ma decisamente più sicura del sentiero classico estivo (ne viene infatti sconsigliata la salita sia per il pericolo di staccamenti spontanei di neve, sia perché le corde metalliche che fanno da parapetto al sentiero sono solitamente coperte dalla neve, rendendo il tratto molto esposto). La "scorciatoia" sale a zig zag tra gli alberi fino ad attraversare un breve pendio da affrontare con passo deciso che conduce ad una scaletta in legno con fune metallica. Superato questo tratto, il sentiero presenta un unico breve passaggio esposto per poi continuare in salita fino a raggiungere il sentiero principale che si segue verso destra per poi in breve raggiungere la Malga Ombretta. Ora non rimane che camminare in piano lungo la valle, già in vista del Rifugio Falier, al cospetto della maestosa parete sud della Regina delle Dolomiti. Con passo costante e lo sguardo all’insù in cerca della nicchia del "pesce", raggiungeremo con un’ultima salita il Rifugio Falier (2100 m.) dove potremo ammirare in tutto il suo splendore uno dei più bei profili dolomitici, la Marmolada. La discesa avviene per lo stesso itinerario.

N.B.: Le condizioni dell'itinerario, che saranno valutate in loco, possono essere molto mutevoli a seconda dell’innevamento presente. Si consiglia eventualmente, oltre alle ciaspole, anche un paio di ramponcini.

Posti limitati max n. 30 persone per cui si invitano i soci a prenotarsi entro mercoledì 29.01.2020.


Dati Tecnici:
Partenza: ore 6:30 dalla sede Cai
Inizio escursione: Malga Ciapela
Quota massima: 2100 m
Difficoltà: EAI
Dislivello: 650 m
Cartografia: Tabacco Nr. 15
Durata complessiva: 5h 30m
Responsabili: Bruni Fabio Walter cell. 3473905088
Trasporto: Pullman