« Il Club Alpino Italiano, [...], ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, [...], e la difesa del loro ambiente naturale. »
Art.1 dello Statuto Generale

Scheda Tecnica

Corno d’Angolo / Ex Rifugio Popena
Dolomiti Orientali
 
Data : 10/02/2019
Partenza: 06:30
Tipo: Sci fondo, Sci escursionismo, Ciaspe
Dislivello: 0 m
Difficoltà: EE-A, E
Tempo: ore
Direttori di escursione:
Trasporto: pullman


Una bella ciaspolata in neve fresca, con possibili divagazioni in discesa (attenzione!).
Si costeggia inizialmente il rio Popena ciaspolando nel rado bosco. Il percorso è solitamente ben soleggiato. L'ascesa, faticosa, prosegue tra tratti rettilinei e frequenti tornanti che consentono di guadagnare quota tra abeti e piccole radure. Sulla sinistra si osservano le Pale di Misurina mentre a destra il panorama è chiuso dalle vette del monte Cristallino. Solo volgendo lo sguardo verso nord si ammira il profilo delle Tre Cime di Lavaredo stagliarsi sempre più maestoso all'orizzonte.
L'ex rifugio Popena (distrutto da un incendio durante la Seconda Guerra Mondiale e mai ricostruito) si raggiunge invece seguendo le tracce che risalgono il pendio sulla destra orografica (ovvero sulla sinistra della via di salita). Sono le ultime fatiche: in pochi minuti si raggiunge la Sella e lo sguardo abbraccia Misurina, i Cadini e le più lontane Marmarole. Quest'ultimo tratto richiede attenzione e prudenza perché risale un pendio abbastanza ripido: la neve deve essere ben assestata!
Ritornando sulle tracce di salita, ci dirigiamo ora verso il Corno d'Angolo su terreno che dapprima in leggera salita, si fa man mano più difficile, sino a raggiungere una forcella posta tra il Corno d'Angolo e la Croda di Pausa Marza. Per l'ultimo tratto, dalla forcella si prosegue verso est, non direttamente in salita (per evitare un salto roccioso) e poi, con buona pendenza, si sale sino in vetta.


Dati tecnici

Partenza: ore 6.30 sede Cai
Inizio escursione: tornante della SS48 bis verso la val di Landro, 1659 m
Quota massima: Gr. A Corno d’Angolo 2430 m; Gr. B Val Popena-ex Rifugio Popena 2214 m
Difficoltà: gruppo A EE-A gruppo B E
Dislivello: gruppo A 770 m - gruppo B 555 m ca.
Cartografia: Tabacco Nr. 03
Durata complessiva: gr. A ore 6:00 - gr. B ore 4:00
Responsabili: Alberto Facchin cell. 3462371072
Trasporto: pullman