« Il Club Alpino Italiano, [...], ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, [...], e la difesa del loro ambiente naturale. »
Art.1 dello Statuto Generale

Scheda Tecnica

Ferrata Roghel - Cengia Gabriella
Dolomiti di Sesto - Escursione di 2 giorni con pernottamento in rifugio
 
Data : 28/07/2018
Partenza: 06:30
Tipo: Escursionismo estivo
Dislivello: 0 m
Difficoltà: EEA
Tempo: 7.30 + 5.00 ore
Direttori di escursione: Alberto Facchin, Giovanni Bellantuono (cell. 3200458626)
Trasporto: mezzi propri
28-29 luglio 2018
Questo giro alpinistico delle Dolomiti di Sesto offre la possibilità di un giro alpinistico in quota per ferrate attorno all'intero gruppo Popera-Giralba-Cima Undici, ma richiede allenamento e resistenza fisica data la sua lunghezza.
Il tracciato della nuova Ferrata Roghel, con passaggi verticali ed impegnativi per le placche attrezzate con sole corde fisse, rappresenta il tratto chiave del giro. Questa breve ma ripida salita può essere considerata molto difficile. La discesa dalla Cengia Gabriella per l'ombreggiato canalone, più o meno innevato, attrezzato con un lungo cavo fissato in alto (se non coperto dalla neve), può richiedere l'uso della piccozza. La Strada degli Alpini è una famosa via di guerra, che parte dal ghiaione della Busa di Dentro iniziando su cenge intagliate nelle pareti verticali, traversa il versante ovest e nordest della Cima Undici e porta al Vallon Popera per il Passo della Sentinella. In condizioni favorevoli il tracciato lungo il versante ovest della Cima Undici risulta meno difficile, la difficoltà della traversata dell'impervia parete nordest invece, dipende dallo stato di innevamento.


Dati tecnici
Partenza: ore 06:30
Cartografia: Tabacco Nr. 10
Durata totale: h 7.30 più 5.00
km totali 27,8
Inizio escursione sabato: ore 9:00 dal rif. Lunelli 1568m
Inizio escursione domenica: ore 7:00 dal rif. Carducci 2297m
Quota massima: : sab. 2540 m, dom. 2717m
Difficoltà: EEA per Escurs. Esperti Attrezzati
Materiale: imbrago e set da ferrata
Dislivello: sab. 970 m ca.-- dom. 490 m
Direttori: Facchin Alberto, Bellantuono Giovanni (cell. 3200458626)
Trasporto: mezzi propri