« Il Club Alpino Italiano, [...], ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, [...], e la difesa del loro ambiente naturale. »
Art.1 dello Statuto Generale

Scheda Tecnica

Monte Baldo
Prealpi Bresciane e Gardesane - escursione di 2 giorni
 
Data : 19/06/2018
Partenza:
Tipo: Gruppo Seniores
Dislivello: 0 m
Difficoltà:
Tempo: ore
Direttori di escursione:
Trasporto: mezzi propri

Il Monte Baldo si erge tra l’Adige e il lago di Garda in una posizione che lo ha reso custode di reperti geologici e preistorici di raro interesse. L’influenza climatica del lago sull’altitudine permette la convivenza di molti ambienti naturali diversi, dalla macchia mediterranea fino ai pascoli e alle rocce delle cime più alte. Per queste particolarità è definito il “giardino d’Europa” ed è considerato l’anello di congiunzione tra le Alpi e il Mediterraneo.
Cammineremo per panoramici sentieri come su un balcone fiorito affacciato sul lago di Garda.

PROGRAMMA

Martedì 19 giugno – primo giorno
Partenza da Portogruaro - sede CAI ore 6.00.
Previsto arrivo ore 10.00 a Malcesine, dove lasceremo il pullman per prendere la cabinovia che ci condurrà in località Tratto Spino (1798 m). Da qui inizierà il nostro percorso che ci porterà a Cima Pozzette (2128 m) in due ore con cica 350 m di dislivello. Rientro a Tratto Spino per riprendere la cabinovia che ci riporterà a Malcesine, dove ci aspetta il pullman per accompagnarci a San Zeno di Montagna dove ceneremo e pernotteremo.

Mercoledì 20 giugno – secondo giorno
Con il pullman si raggiungerà la località di Prada dove si formeranno due gruppi:
il gruppo A, con un dislivello di circa 1000 m, arriverà all’osservatorio di Cima Costabella, da dove si potrà godere di un panorama straordinario. Previste 5 ore tra andata e ritorno.
il gruppo B, con un percorso meno impegnativo (400 m circa di dislivello), dopo aver raggiunto le località Due Pozze, Malga Ortigara ed eventualmente Malga Prada, ritornerà al punto di partenza. Tempo previsto (calcolando le soste) circa 5 ore.
Nei vari percorsi saremo accompagnati dai soci CAI di Verona e dal nostro esperto naturalista Maurizio Peripolli.

Prenotazione entro venerdì 11 maggio 2018.

Adesioni: in sede CAI (0421 760468 - apertura mercoledì 18.30 - 20.00 e venerdì 20.30 - 22.30) o ai numeri 333 6298101 (Silvana), 392 4073986 (Bruno).