« Il Club Alpino Italiano, [...], ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, [...], e la difesa del loro ambiente naturale. »
Art.1 dello Statuto Generale

Sci di fondo

La tradizione dello sci di fondo è ben consolidata presso la sezione CAI di Portogruaro. Ogni inverno si organizzano delle uscite in corriera che soddisfano sia quelli che praticano la tecnica classica, sia quelli che preferiscono il passo pattinato. In genere si preferisce scegliere località del Veneto e del Friuli che offrono adeguate piste per il fondo. Per variare, tuttavia, ci si è spinti talvolta nella vicina Slovenia e in Trentino. La scelta della meta, comunque, dipende molto dalle condizioni ambientali e dell’innevamento. Contemporaneamente all’attività libera, il CAI organizza corsi specifici per chi vuole avvicinarsi allo sci di fondo o approfondire le proprie capacità in tale sport. I partecipanti ai corsi sono seguiti dagli istruttori della scuola della sezione di San Donà di Piave, che da anni fornisce un valido supporto tecnico nello spirito di collaborazione tipico del CAI. L’attività di sci di fondo si svolge assieme a quella di sci escursionismo e ciaspe.

Sci Escursionismo

Lo sciatore di fondo, o l’escursionista estivo, che vuole inoltrarsi sulla neve al di fuori delle piste e percorrere degli itinerari con gli sci fino a casere solitarie o qualche forcella, ma non è interessato a spingersi sugli itinerari dello scialpinismo, può trovare la propria dimensione nello sci escursionismo. La tecnica e i materiali sono diversi da quelli utilizzati nello sci su pista (sci laminati e più larghi di quelli da fondo, attacchi specifici, tallone libero); i più esperti possono spingersi anche su ampi pendii e dossi più scoscesi.

Ciaspe

Qual è l’approccio migliore con la neve, senza dover imparare a sciare? Le ciaspe, o racchette da neve, permettono camminate sul bianco manto invernale senza sprofondare e disperdere inutilmente energia. Non è necessario possedere una particolare tecnica, basta il materiale costituito dai suddetti attrezzi e un paio di bastoncini da sci, o meglio quelli graduabili da escursione. Le difficoltà, naturalmente, dipendono dalla scelta dell’itinerario e dall’allenamento della persona. Le uscite con ciaspe, comunque, si spingono di solito su percorsi facili, semmai è bene acquistare una certa conoscenza e dimestichezza con l’ambiene della montagna invernale. Col CAI di Portogruaro è possibile effettuare delle gite domenicali, guidate dagli esperti della sezione. Il trasporto avviene in pullman.

Uscite Sci fondo, Sci escursionismo, Ciaspe


21/01/2018
Dolomiti di Sesto

28/01/2018
Dolomiti Ampezzane

04/02/2018
Dolomiti - Marmarole Centrali

11/02/2018
Alpi Carniche

24/02/2018
Luogo da definire in base alle condizioni d’innevamento

02/03/2018
2-3-4 marzo, Fiera di Primiero


Attività effettuate


19/02/2017
Dolomiti, dintorni del Passo Falzarego

12/02/2017
Val Popena

05/02/2017
Dolomiti del Comelico

29/01/2017
Gruppo Pale di San Martino

15/01/2017
Cansiglio

26/02/2016

14/02/2016

14/02/2016
Val di Gares

24/01/2016
Val Popena

27/02/2015
27/02 - 01/03 2015

15/02/2015