« Il Club Alpino Italiano, [...], ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, [...], e la difesa del loro ambiente naturale. »
Art.1 dello Statuto Generale

Alpinismo giovanile

L'Alpinismo Giovanile (AG) si occupa dei ragazzi dagli otto anni al compimento del diciottesimo anno, naturalmente suddivisi in fasce di etā: 8/11 - 11/14 - 14/18. Lo scopo č quello di avvicinare i giovani alla montagna, facendola conoscere in tutti i suoi aspetti e in tutti i possibili modi di frequentarla. Sono quindi prese in considerazione dall'AG, ovviamente come conoscenze di base: la geologia, la botanica, la zoologia, la topografia, l'ecologia, la lettura integrata del paesaggio, le interazioni uomo-montagna. Per quel che riguarda le discipline che vengono praticate, invece, si va dall'escursionismo, che č l'attivitā prevalente, affiancato dalle altre attivitā contemplate negli scopi sociali del CAI: orientamento, trekking, speleologia, semplici arrampicate, ricerche naturalistiche ed etnografiche, tutto questo senza trascurare la componente ludica. In definitiva, in un ambiente sano e sereno si intende sviluppare la socialitā, diffondere quei valori di rispetto, lealtā e solidarietā che della montagna sono lo spirito, infondere l'amore per la natura e creare la consapevolezza che per divertirsi la conoscenza e la sicurezza sono elementi indispensabili.


Escursioni Alpinismo giovanile



Attività effettuate


18/01/2017
Sede CAI ore 20:45

15/12/2016

30/10/2016
come cespugli in fiamme

23/10/2016

25/09/2016

11/09/2016

25/06/2016
Escursione di due giorni con pernottamento in rifugio

12/06/2016

15/05/2016
Val Squaranto - Val d’Illasi

10/04/2016
Fra Jesolo e la laguna di Venezia

13/03/2016